Mayurasana - Pavone

Home » Asana » Pavone

Mayura = Pavone
Asana = Posizione

Mayura è il pavone simbolo dell’amore e veicolo sia della Dea Sarasvati, divinità tutelare delle arti e dei fiumi, sia di Skanda, capo dell’armata degli Dei. Mayura rappresenta la forza e la leggerezza, è un uccello solare venerato come rappresentazione del divino. Proprio come un pavone può uccidere e digerire serpenti senza subire gli effetti del loro veleno, quest’asana rende il praticante capace di digerire e metabolizzare le tossine e i veleni residui nel corpo. Coloro che perfezioneranno questa posizione potranno digerire qualsiasi cosa, inclusi i veleni più letali.

Gli effetti di Mayurasana sono descritti nello Hatha Yoga Pradipika:

Ponete le palme delle mani a terra e ponete l’ombellico sui gomiti; mettete poi il corpo in equilibrio. Il corpo deve stendersi come un bastone. Ciò viene chiamato Mayurasana, che distrugge le malattie e tutti i disordini addominali come pure quelli derivati dalla irregolarità delle secrezioni mucose, della bile e dell’aria.; Mayurasana permette di digerire gli alimenti (anche se eccessivi), aumenta l’appetito e distrugge i veleni mortali.

Mayurasana massaggia fortemente tutti gli organi addominali interni, stimola i processi metabolici che aumentano le secrezioni dai diversi organi, aumenta la forza fisica e mentale. Stimola la peristalsi intestinale e l’eliminazione delle tossine dal sangue. Armonizza le ghiandole del sistema endocrino, sviluppa l’equilibrio fisico e mentale, rinforza i muscoli di tutto il corpo e sviluppa il controllo muscolare. È utilizzata nella terapia di flautolenza, costipazione, diabete, insufficienza epatica e renale. Gli effetti di Mayurasana scaturiscono in prevalenza dalla compressione della aorta addominale, che si determina mediante la posizione dei gomiti che premono contro l’ombellico. Questo fatto modifica profondamente la circolazione del sangue che affluisce verso lo stomaco, il fegato, la milza, e la cistifellea. Inoltre l’aumento della pressione interna nella zona del plesso solare, migliora l’attività funzionale dei reni e dell’intestino. Il cuore viene fortificato attraverso la compressione della aorta addominale e dalla conseguente resistenza imposta alle pulsazioni cardiache. Indichiamo inoltre l’afflusso di sangue verso il cervello. I gomiti, comprimendo l’addome, stimolano fortemente un centro nervoso di grande importanza che è il plesso solare, il quale ha la funzione di trasmettere l’energia nervosa agli organi interni. Mayurasana combatte tutte le forme di indisposizione dello stomaco e dissipa le eventuali stasi sanguine del fegato e della milza. L’aumento della pressione addominale stimola i reni, l’intestino e le ghiandole surrenali; attiva la produzione di adrenalina e insulina. Elimina l’aerofagia e cura le emorroidi. I benefici della posizione non si limitano soltanto all’addome. La pressione dell’aria aumenta anche nei polmoni, permettendo agli alveoli di espandersi maggiormente. Gli effetti benefici sulla colonna vertebrale derivano soprattutto dall’acquisizione di una buona muscolatura dorsale e lombare. Shivananda consiglia di eseguire Mayurasana subito dopo la torsione.

Va evitata in caso di ipertensione o disturbi cardiaci, ernia, ulcera.

Le donne la eviteranno nei periodi mestruali.

 
 

logo

Il portale dello Yoga

Indirizzo

Centro Studi Yoga
Via Alcide De Gasperi, 146
83100 Avellino
Italia

tel: 347 70 00 225
email: info@yoghiamo.it

Siti Amici

Facebook

Istruttori

Contattaci

La tua email (richiesta per una risposta)

Oggetto

Messaggio

Per info e segnalazioni contatta il webmaster