Garudasana - Aquila

Home » Asana » Aquila

Garuda = Aquila
Asana = Posizione

Garuda è l'Aquila, cavalcatura di Vishnu. Vishnu è colui che sostiene il mondo, il preservatore della Trimurti indiana con Brahma, il creatore, e Shiva, il distruttore.

Partite da Tadasana, piegate le ginocchia ed avvolgete la gamba sinistra sulla destra, agganciando il piede al polpaccio (se possibile). State in equilibrio, non forzate le articolazioni, sovrapponete bene  le cosce e fate quello che potete. Portate le braccia in fuori e davanti al petto espirando, intrecciatele facendo in modo che la desta avvolga la sinistra, la mano destra verso l’alto afferra il polso della mano sinistra che punta avanti (a imitare il becco dell’aquila). Respirate profondamente e rimanete in posizione. Poi sciogliete dolcemente e ripetete con la gamba sinistra sulla destra ed il braccio destro che avvolge il sinistro.

Garudasana dona forza, equilibrio, concentrazione, purificazione.

Migliora l'articolarità delle caviglie, ginocchia, anche, spalle, gomiti e polsi.

Rinforza i muscoli, energizza braccia e gambe, scioglie le spalle rigide, e prevenire i crampi (ai polpacci e alle gambe).

Tonifica i nervi, allevia la sciatica, i reumatismi e i dolori alle spalle.

Massaggia gli organi interni, soprattutto il fegato e la milza.

 
 

logo

Il portale dello Yoga

Indirizzo

Centro Studi Yoga
Via Alcide De Gasperi, 146
83100 Avellino
Italia

tel: 347 70 00 225
email: info@yoghiamo.it

Siti Amici

Facebook

Istruttori

Contattaci

La tua email (richiesta per una risposta)

Oggetto

Messaggio

Per info e segnalazioni contatta il webmaster